TRIDUO A SANTA GEMMA GALGANI

Santa Gemma Galgani (Capannori, 12 marzo 1878 – Lucca, 11 aprile 1903) è stata una mistica italiana particolarmente legata all’ordine dei passionisti, al quale peraltro mai appartenne, ma alla cui spiritualità fu sempre conforme. Scomparsa a soli 25 anni, fu beatificata nel 1933 da Papa Pio XI e canonizzata da Papa Pio XII nel 1940.

Questo Triduo di preghiera a Santa Gemma Galgani lo si può iniziare l’8 aprile, in considerazione del fatto che l’11 aprile è la data della nascita al cielo di questa Santa, oppure il 13 maggio, in considerazione del fatto che il 16 maggio ne ricorre la festa liturgica.

Preghiera Triduo a Santa Gemma1° GIORNO
O gloriosa Santa Gemma, specchio tersissimo di virtù che nei brevi giorni della tua vita terrena, quale vergine prudente, disprezzando le caducità della terra, ti sei consacrata unicamente agli interessi del Cielo, i soli che valgano a renderci davvero felici, quanto dobbiamo confonderci dinanzi a te! Attratti dalle lusinghe e dalle bugiarde promesse di questo mondo fallace, abbiamo troppe volte dimenticato i beni del Cielo e ci siamo perduti in quelli della terra collocando in essi le nostre speranze e la nostra felicità.

O Santa Gemma, ottieni che un raggio di quella luce divina che tanto ti ha inondato l’anima scenda anche su di noi che purtroppo ci troviamo nelle tenebre, e da quel trono di gloria che ha sublimato le tue eroiche virtù, volgi su di noi i tuo sguardo e non sdegnare la nostra umile preghiera. Il mondo ci aggira di continuo con le sue astuzie e il demonio e i nemici della nostra anima cercano di farci dimenticare il vero scopo della vita immergendoci sempre più nelle vanità della terra.

O Santa Gemma, ardentissima amante di Gesù Crocifisso, svegliaci dal nostro torpore e fa’ che possiamo comprendere il proposito che fin dai primi anni ti sei proposta quale program ma della tua vita: “Tutta di Gesù solo”, per staccarti pienamente dalle cose terrene. Fa’ che d’ora innanzi ci impegniamo anche noi per realizzare nella nostra condotta questo stesso programma di perfezione e di santità.

– Pater, Ave, Gloria

2° GIORNO
O gloriosa Santa Gemma, che sei stata così devota del Redentore Crocifisso e che con tanto ardore hai amato lo Sposo divino delle anime nostre, tu che potevi ripetere con l’Apostolo in tutta verità: «Non sono più io che vivo, ma Cristo vive in me» (Gal 2,20) e hai alimentato quest’amore per Gesù ogni giorno di più nel tuo cuore con la contemplazione della sua Passione e con la partecipazione ai suoi dolori, fa’ che pure noi ardiamo dello stesso incendio di santa carità.

O Santa Gemma, quanto siamo diversi da te!

Perché le anime nostre rimangono tanto fredde, mentre la tua si accendeva di viva fiamma di santo amore al ricordo della dolorosissima Passione del Redentore divino e della sua Crocifissione? Scuoti, o Santa Gemma, questi nostri cuori cosi miserabili che, insensibili al pensiero delle sofferenze di Cristo, rinnovano spesso con il peccato la sua dolorosissima Passione; fa’ che d’ora in poi la Passione di Gesù e i dolori della Mamma Celeste s’imprimano davvero nelle anime nostre per rimanervi profondamente scolpiti, come sigillo indelebile d’amore.

– Pater, Ave, Gloria

3° GIORNO
O gloriosa Santa Gemma che sei stata tanto presa dagli interessi della divina gloria e che hai desiderato unicamente che lo Sposo divino della tua anima fosse da tutti conosciuto e da tutti amato, non dimenticare la tua missione ora che sei in Cielo presso il trono del tuo Gesù. Il peccato continua purtroppo a regnare nel mondo e ogni giorno provoca nuove vittime.

Tu che nel tuo silenzioso e benefico apostolato hai strappato innumerevoli anime all’inferno con le tue preghiere, lacrime e sacrifici, vieni in soccorso a tanti infelici che perdono la loro vita nel peccato. Anche oggi l’amore di Gesù non è compreso e gli uomini, lungi dal ricambiare le sue tenerezze, rispondono invece con ingratitudini e peccati. Continua a zelare onore del tuo Gesù e a questi infelici ottieni il pentimento e il perdono. E a noi pure ottieni il più vivo dolore per le colpe che abbiamo commesso e il proposito di non commetterne più.

– Pater, Ave, Gloria

Ti potrebbe interessare:
Triduo a Santa Gemma per ottenere una grazia (PDF)

Link interni:
Vendita Rosari Online
La Medaglia di San Benedetto
Il Crocifisso del Perdono
La recita del Rosario

Le recensioni dei clienti su:
Leggi le Recensioni per MANENTE Vendita Rosari su Google  Leggi le Recensioni per MANENTE Rosari su Trustpilot