Seleziona una pagina

Medaglia Scapolare del Carmelo

Lo Scapolare della Madonna del Carmine è l’abito dei Carmelitani.
L’Ordine dei Carmelitani, al quale lo Scapolare appartiene, ha avuto origine dal Monte Carmelo in Terra Santa, e lo stesso Scapolare è una copia in miniatura dell’abito che i monaci indossavano come segno della loro vocazione e devozione, per questo lo Scapolare viene anche chiamato “Abitino”.
Portare lo Scapolare del Carmine è una delle devozioni più amate e diffuse tra il popolo di Dio. Ed è un segno di appartenenza alla famiglia dei Carmelitani, che consente di godere i benefici e la protezione di Maria sia in vita, che nell’ora della morte, come pure dopo la morte.
Lo Scapolare della Madonna del Carmine è un indumento costituito da due rettangolini di tessuto di lana (simbolo di Gesù, l’Agnello di Dio) uniti da due strisce dello stesso tessuto che vengono posate sulle spalle (in latino scapulae, da cui il nome Scapolare), lasciando cadere i due rettangoli lungo la persona, sulla schiena e sul petto.
La benedizione e la consegna dello Scapolare può essere fata da tutti i sacerdoti e diaconi del Carmelo e da ogni sacerdote e diacono che ne abbia ricevuto la facoltà dai Superiori dell’Ordine.
Lo Scapolare può essere sostituito con la “Medaglia dello Scapolare”, recante da una parte l’immagine del Sacro Cuore di Gesù e dall’altra quella della Madonna del Carmelo (si raccomanda di far benedire questa medaglia).
Per conoscere tutti i privilegi derivanti da questa pia pratica – tra i quali anche il cosiddetto “Privilegio Sabatino” -, puoi leggere nel link di seguito un ulteriore approfondimento.
Lo Scapolare della Madonna del Carmelo

 

Visualizzazione di tutti i 3 risultati